Cantina Madonna dell’Uva

Cantina storica, nata ai primi del ‘800, inizialmente era gestita dai bisnonni di Elena Zanetta.

Successivamente, i nonni di Elena, Angelo e Angela, rinnovano la Cantina e il loro figlio Giuseppe, si dedichera’ all’Attivita’ e all’inizio del 1900 reimpianta e amplia l’antico vigneto di Cureggio.

Ora l’Azienda e’ seguita completamente dalla figlia Elena Zanetta

Il vigneto, è posizionato nelle colline tra Cureggio e Borgomanero, 10 ettari totali di cui sette vitati.

La forma di allevamento è doppio Guyot, il vigneto è inerbito e cio’ permette l’assorbimento del fosforo in profondita ’e grazie a cio’ c’è maggiore sostanza organica in superficie.

La concimazione è organica, con letame di cavallo stagionato e dal 2005 il vigneto è ricoperto da rete che funge da antigrandine e ripara dagli attacchi degli uccelli e crea un ottimo strato di calore al grappolo.

La vendemmia viene effettuata manualmente, cosi come le operazioni di potatura, legatura, sfogliatura e diradamento dei grappoli.

Elena, ci spiega che la grande maggioranza delle bottiglie prodotte, viene venduta per l’80% in Svezia, Norvegia, Finllandia, USA e Canada, mentre una percentuale piu’ bassa in Italia.

E ORA entriamo effettivamente nel vivo della degustazione

I vini in degustazione

 

ROSATI

Colline Novaresi – Nebbiolo Luna-2017

 

100% uve nebbiolo

Colore rosa, conservato in serbatoi acciaio

Alla vista si presenta limpido, abbastanza consistente

Al naso intenso, abbastanza complesso, profumi fruttato, floreale, fine

Bella persistenza e intensita’ al palato, piacevolmente fresco e sapido

Consigliamo di servirlo come aperitivo e con piatti di pesce.

 

ROSSI

Colline Novaresi-Uva rara 2017

Colore rosso intenso, limpido, abbastanza consistente

Al naso intenso, abbastanza complesso, fine, sensori di frutta matura, vinoso

In bocca secco, caldo, morbido, tannico, intenso , persistente, fine

il Rosso Uva Rara 2015, ha ricevuto una medaglia d’oro al The New York International Wine Competition 2016

Si possono bere con i salumi freschi in antipasto, o con primi al ragù e al sugo con carni rosse non troppo elaborate e formaggi di media stagionatura.

 

Colline novaresi-Vespolina 2016 

100% vespolina

Vitigno tipico della provincia di novara, si adatta a un medio invecchiamento

Colore rosso rubino intenso, limpido, abbastanza consistente

Al naso intenso, complesso, fine, sensori di frutta matura, vinoso, speziato

In bocca secco, caldo, morbido, abbastanza tannico, intenso , abbastanza persistente, fine.

Abbinamento con salumi, primi piatti semplici, secondi piatti di carne bianca

 

Colline Novaresi-Nebbiolo 2011

100%uve nebbiolo

 

Il colore è rosso rubino, consistente

Vino che si presta a lungo invecchiamento e affinamento in fusti di legno in botti di rovere.

 

Al naso è intenso, complesso e fine.

Profumo floreale intenso e frutta rossa.

In bocca secco, caldo, morbido, tannico, intenso , persistente, fine

Consigliato con salumi, arrosti e formaggi stagionati

 

Colline Novaresi-Nebbiolo Elena 2011

100% uve nebbiolo selezionate

 

Cru, vino di meditazione, vinificato in tini di rovere

Invecchiamento di 18 mesi in botte e altri 6 mesi in barriques.

Intenso, sensori floreali, fruttato, speziato di cannella, vaniglia e tabacco.

Il nebbiolo del 2011 ha ricevuto una medaglia d’argento al The New York International Wine Competition 2016

 

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.